Laser: sei il candidato ideale?

Non tutti possono sottoporsi all’intervento laser per correggere i difetti visivi come miopia, ipermetropia e astigmatismo. Per poter fare l’intervento infatti occorre soddisfare alcuni requisiti.

  • L’età adulta

    L’intervento può essere effettuato a qualunque età. Tuttavia è bene attendere che il difetto refrattivo si stabilizzi, e ciò solitamente avviene in età adulta, ma alcuni difetti possono stabilizzarsi anche prima; i casi di miopia più importante, spesso si stabilizzano in età più avanzata.

  • Un difetto visivo stabile

    Correggere un difetto non stabilizzato vuol dire che questo potrebbe ripresentarsi, sia pure in forma lieve. Perché il risultato sia costante e duraturo nel tempo, l’intervento deve essere eseguito quando il difetto visivo è stabile: se il tuo difetto non cambia da almeno 1 anno (meglio ancora 18 o 24 mesi), può essere ritenuto stabile e si può prendere in considerazione l’intervento di correzione laser.

  • Lo spessore della cornea

    Per potersi sottoporre ad un trattamento laser, è necessario che la cornea abbia uno spessore minimo che consenta il trattamento. Tale valutazione deve essere fatta dal medico oculista durante la visita specialistica refrattiva.

Se tutti i fattori sopra citati sono a tuo favore, allora hai ottime possibilità di essere un candidato all’intervento di correzione tramite laser (LASIK e PRK).